Banner

News

Il reato di sostituzione di persona sul web: configurabilità e connotazioni (Avv. Alfredo G.D. Foti)
 Cassazione Penale, Sez. V, 8 Novembre 2007, n. 46674     Presidente Fazzioli – Relatore Calabrese – Ricorrente imputato Integra il reato di... Leggi tutto...
SUL C.D. “DANNO DA VACANZA ROVINATA” ( Avv. L. Delfino)
I contratti di vendita di pacchetti turistici sono stati oggetto di regolamentazione normativa, per la prima volta, ad opera del d. lgs n. 111/1995... Leggi tutto...
SUL C.D. “DANNO DA VACANZA ROVINATA” ( Avv. L. Delfino)
I contratti di vendita di pacchetti turistici sono stati oggetto di regolamentazione normativa, per la prima volta, ad opera del d. lgs n. 111/1995... Leggi tutto...
La Responsabilità della Pubblica Amministrazione per omessa od insufficiente manutenzione delle pubbliche vie (Avv. G. Licordari)
  Alla responsabilità della P.A per omessa manutenzione delle strade, cui faccia seguito un sinistro, si tende, tradizionalmente, ad... Leggi tutto...

Il reato di sostituzione di persona sul web: configurabilità e connotazioni (Avv. Alfredo G.D. Foti)

 Cassazione Penale, Sez. V, 8 Novembre 2007, n. 46674     Presidente Fazzioli – Relatore Calabrese – Ricorrente imputato Integra il reato di sostituzione di persona (art. 494 c.p.), la condotta di colui che crei ed utilizzi un "account " di posta elettronica, attribuendosi falsamente ...

SUL C.D. “DANNO DA VACANZA ROVINATA” ( Avv. L. Delfino)

I contratti di vendita di pacchetti turistici sono stati oggetto di regolamentazione normativa, per la prima volta, ad opera del d. lgs n. 111/1995 adottato in attuazione di direttiva comunitaria, oggi abrogato dal d. lgs. n. 206/2005 (Codice del Consumo) che ne riscrive la disciplina agli artt. 82 ...

SUL C.D. “DANNO DA VACANZA ROVINATA” ( Avv. L. Delfino)

I contratti di vendita di pacchetti turistici sono stati oggetto di regolamentazione normativa, per la prima volta, ad opera del d. lgs n. 111/1995 adottato in attuazione di direttiva comunitaria, oggi abrogato d

La Responsabilità della Pubblica Amministrazione per omessa od insufficiente manutenzione delle pubbliche vie (Avv. G. Licordari)

  Alla responsabilità della P.A per omessa manutenzione delle strade, cui faccia seguito un sinistro, si tende, tradizionalmente, ad applicare l’art.2043 c.c. Tale inquadramento è figlio della concezione in voga a partire dal primo ventennio del secolo scorso in poi,...

Normativa - Normativa PDF Stampa E-mail
Indice
Normativa
Alimenti e bevande.
Assicurazioni.
Clausole vessatorie.
Contratti volanti.
Credito al consumo.
Diritto di recesso
Etichettatura alimentare.
Garanzia sui prodotti.
Prodotti difettosi.
Pubblicità ingannevole.
Turismo.
Tutte le pagine

 


In questo settore è già da molti anni assicurata una sufficiente protezione del consumatore, con norme spesso più severe degli altri Paesi europei. La legge 30 aprile 1962, n. 283, contiene le norme di carattere generale per la difesa del consumatore da frodi e sofisticazioni, da contaminazioni, da residui nocivi, eccetera. Molti prodotti hanno anche leggi specifiche per salvaguardarne la genuinità e l'innocuità. Il decreto legislativo 27 gennaio 1992, n. 109, regola l'etichettatura e la pubblicità degli alimenti. Altre leggi e decreti ministeriali disciplinano l'uso, i limiti d'uso e le tolleranze di additivi, coloranti e antiparassitari, con riferimento alla normativa CE.
Il decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 114, che ha rinnovato la disciplina del commercio, ha confermato l'obbligo dell'esposizione dei prezzi di vendita, non solo per gli alimentari, ma per tutti i prodotti (con alcune eccezioni). Il decreto legislativo n. 84/2000, stabilisce l'obbligo di indicare anche il prezzo al kilogrammo o al litro, con alcune eccezioni.
La legge 5 agosto 1981, n. 441, ha stabilito che gli alimentari e tutte le altre merci vendute a peso devono essere vendute "a peso netto", cioè detraendo la tara (carta, busta, vassoio, eccetera).
Più recentemente, il decreto legislativo 26 maggio 1997, n. 155, ha imposto a produttori, venditori e somministratori di alimenti il cosiddetto sistema HACCP per il controllo dei rischi alimentari, mentre i Regolamenti CE n. 258/1997, 1139/1998 e 49/2000 hanno disciplinato gli alimenti biotecnologici e transgenici.




 
RocketTheme Joomla Templates